“Panorami sonori”: la rassegna estiva

Rassegna estiva tra la sede milanese e l’Anfiteatro del Vittoriale dedicata ad alcuni coinvolgenti “Panorami sonori”: da Sollima con la PFM alle colonne sonore di John Williams, da Gershwin a Jobim e Piazzolla

Sin da subito possibile acquistare abbonamenti e biglietti singoli anche online

Si comincia il 9 giugno 2022 e si va avanti sino al 27 maggio 2023: guarda lontano la programmazione dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, preparata dal direttore generale e artistico Maurizio Salerno, e lo fa con grande ottimismo e fiducia, atteggiamento mai abbandonato dall’istituzione, nemmeno nei momenti più bui della pandemia, cercando sempre il contatto con il pubblico e con gli artisti.

«Abbiamo trascorso momenti molto difficili e vogliamo ribadire la nostra voglia di “normalità” – afferma il direttore generale e artistico Maurizio Salerno – che per un’istituzione di concerti significa concentrarsi nell’offrire occasioni straordinarie di ascolto e condivisione con il proprio pubblico. In questi ultimi anni l’attività dei Pomeriggi Musicali non si è mai fermata e il primo ringraziamento va al pubblico che ci ha sempre seguito, al quale adesso proponiamo una programmazione dettagliata nell’arco di un anno, in varie rassegne: adesso concerti al Teatro Dal Verme sino a tutto giugno con “Panorami sonori” e poi la Stagione tradizionale da ottobre in avanti. Non mancheranno nuove occasioni di musica all’aperto in altre sedi a ribadire comunque il legame fra quest’Orchestra, Milano e l’intera regione. Il nostro desiderio è che la sala del Teatro Dal Verme sia sempre più accogliente e i programmi attirino l’attenzione del pubblico più diverso. In quest’ottica abbiamo voluto dare alla “platea verde” di Milano un’immagine rinnovata che rinsalda il legame dell’Orchestra con il Teatro e la sua storia, rafforza la vocazione verde dell’istituzione, molto attenta ai giovani (gli artisti e gli ascoltatori del presente e del futuro) così come alla sostenibilità (attraverso sempre aggiornati processi di sanificazione e gestione degli spazi) e rivolta a una fruizione della musica come ecologia della mente».

Immediatamente dopo la Stagione in corso, prende il via giovedì 9 giugno al Teatro Dal Verme una nuova rassegna estiva che, intitolata Panorami sonori, presenta quattro appuntamenti dedicati a generi musicali meno frequenti nella programmazione istituzionale, oltrepassando i confini del repertorio classico: il concerto inaugurale è diretto dal compositore e violoncellista Giovanni Sollima, musicista sorprendente e coinvolgente impegnato con l’Orchestra in pagine proprie, di Purcell e poi, insieme alla PFM – Premiata Forneria Marconi, altre ancora del repertorio classico rilette proprio da questa storica band, emblema del rock progressivo italiano. Per l’occasione la PFM è composta da Franz Di Cioccio (voce e batteria), Patrick Djivas (basso), con Lucio Fabbri (violino, seconda tastiera, cori), Alessandro Scaglione (tastiere, cori), Marco Sfogli (chitarra, cori), special guest Luca Zabbini.

Il secondo concerto, giovedì 16 giugno, vede sul podio Ryan McAdams e il pianista Alessandro Taverna – pluripremiato interprete internazionale, reduce dall’acclamato debutto all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia – impegnati in un programma monografico dedicato a George Gershwin con il poema sinfonico An American in Paris, la Rhapsody in Blue e il Concerto in Fa.

L’arrivo dell’estate, giovedì 23 giugno, viene salutato festeggiando i 90 anni del più celebre compositore di colonne sonore per il cinema hollywoodiano: John Williams. Sul podio il direttore ospite principale Alessandro Cadario per un programma “cinematografico” in cui alcune fra le pagine più note di Williams, come quelle per Star Wars, E.T. e Jurassic Park, sono affiancate a quelle di un altro grande maestro di colonne sonore come Nino Rota per i film Romeo e Giulietta di Franco Zeffirelli e La strada di Federico Fellini.

Ultimo appuntamento, giovedì 30 giugno, con il direttore e sassofonista Federico Mondelci che accosta pagine dello chansonnier Charles Aznavour a quelle più “tropicali” di Antonio Carlos Jobim e alle note elettrizzanti del tango di Astor Piazzolla.
I primi tre concerti di “Panorami sonori” sono replicati (venerdì 10, venerdì 17 e martedì 21 giugno) nello splendido Anfiteatro del Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera in provincia di Brescia, rinnovando l’esperienza degli scorsi anni. L’Orchestra I Pomeriggi Musicali è stata del resto la prima compagine ad esibirsi al termine dei lavori di restauro che hanno interessato il “Parlaggio”, nome della “conca marmorea sotto le stelle” della quale a lungo Gabriele d’Annunzio sognò la realizzazione e che finalmente è stata completata con il marmo rosso di Verona previsto dal progetto di questo sogno culturale ed edilizio del Vate sulle rive del Lago di Garda. Il quarto concerto, quello di Federico Mondelci, debutta invece mercoledì 29 giugno a Padova (Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann), quindi venerdì 1 e sabato 2 luglio in altre due sedi attualmente in fase di definizione.

Nel mese di luglio l’Orchestra i Pomeriggi Musicali è impegnata a Milano, come in passato, nel cosiddetto Chiostro della Magnolia della Fondazione Stelline e in una serie di concerti sul territorio i cui dettagli saranno annunciati prossimamente, quindi l’attività riprende a settembre con i festeggiamenti per i 150 anni del Teatro Dal Verme. Non mancheranno poi i concerti dei Piccoli Pomeriggi Musicali e la rassegna “Altri Pomeriggi” dedicata agli Under30.

Parte subito la campagna abbonamenti (qui di seguito i dettagli) e una novità: Trenord diventa Travel partner della Fondazione I Pomeriggi Musicali e offre ai propri abbonati con la tessera “Io viaggio” lo sconto del 25% sui biglietti e gli abbonamenti di tutte le rassegne in corso.

Panorami sonori
Vendita degli abbonamenti: dal 5 maggio al 9 giugno 2022
Vendita dei biglietti per i singoli concerti dal 5 maggio 2022

Gli abbonamenti ai 4 concerti di “Panorami Sonori” hanno un costo intero da 68 a 37 euro + prevendita e ridotto da 54 a 30 euro + prevendita.
Gli abbonati e possessori di carnet della 77a Stagione 2021/2022 che rinnovano l’abbonamento entro il 28 maggio possono acquistare l’abbonamento a “Panorami sonori” al prezzo straordinario di 20 euro in qualunque settore. Dopo questa data, potranno farlo con un ridotto speciale da 40 a 24 euro + prevendita.
Gli abbonamenti ridotti sono riservati agli under 26, agli over 60, gruppi, cral, biblioteche, associazioni culturali, scuole e università.

La biglietteria del Teatro Dal Verme è aperta da martedì a sabato ore 10:30 – 18:30
biglietteria@ipomeriggi.it / tel 02 87905 201

Online puoi acquistare a questo link