I Pomeriggi Musicali alla Villa Reale - Teatro Dal Verme

I Pomeriggi Musicali alla Villa Reale

Nuova rassegna di cinque appuntamenti a Monza dall’1 al 29 luglio

1 – 8 – 15 – 22 – 29 luglio, ore 18 visite guidate / ore 20.15 concerto

Ingresso gratuito su prenotazione sino ad esaurimento dei posti disponibili

Prenota ora 

 

Regione Lombardia e i Pomeriggi Musicali presentano, a partire dal 1° luglio alla Villa Reale di Monza, una nuova rassegna estiva che ha per protagonista l’orchestra dell’istituzione milanese.

Per cinque venerdì del mese (1 – 8 – 15 – 22 – 29 luglio) si susseguiranno altrettanti concerti (ingresso gratuito su prenotazione) fra repertorio cameristico e sinfonico nelle diverse “colorazioni” sonore del pianoforte solista, degli strumenti a fiato, dell’orchestra. I concerti inizieranno alle ore 20:15 in diversi spazi della Villa Reale (avancorte e sala da ballo) e gli spettatori potranno anche fare una visita guidata del gioiello architettonico lombardo (ore 18, su prenotazione).

Continua anche così il “percorso verde” dei Pomeriggi musicali che, dalla “platea verde” del Teatro Dal Verme a Milano, visitano durante l’estate alcuni dei più suggestivi monumenti lombardi immersi nella natura.

 

Le scelte musicali sono appositamente calibrate in base agli spazi di fruizione. Il primo concerto – venerdì 1 luglio – ospita nell’avancorte l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali con la direzione e il sassofono solista di Federico Mondelci, per un programma dedicato a grandi classici della canzone francese (Aznavour), della bossa nova brasiliana (Jobim) e del tango nuevo (Piazzolla); il secondo concerto – venerdì 8 luglio – ha per protagonista Davide Cabassi, pianista di spicco della scena internazionale, recentemente apprezzato per una delle più interessanti integrali discografiche delle sonate di Beethoven, impegnato nella Sala da ballo a suonare su un pianoforte “Tallone”, di proprietà della Fondazione Gioventù Musicale d’Italia, sul quale eseguirà i Kreisleriana di Robert Schumann e i Quadri di un’esposizione di Modest Musorgskij, due capolavori del Romanticismo musicale. Il terzo concerto – venerdì 15 luglio – vedrà esibirsi nella sala da ballo il trio d’ance dei Pomeriggi impegnato in musiche di Beethoven, Ibert e Milhaud, la cui caratteristica è quella di essere volutamente sospese nel tempo. Il quarto concerto – venerdì 22 luglio – sarà nell’avancorte, dove i Pomeriggi Musicali, diretti dalla giovane promessa Enrico Pagano, eseguiranno il concerto per tromba di Haydn (solista Sergio Casesi) e due sinfonie di Mozart. Il quinto concerto – venerdì 29 luglio – in sala da ballo, vedrà invece l’ensemble di fiati dei Pomeriggi diretto da un altro giovane in ascesa Pio Iozzi interpretare un programma di ampio respiro legato alla storia della musica per fiati e comprendete brani dal classicismo di Mozart e Rossini al modernismo di Strauss.