A tutto Brahms

Dal 2 al 24 giugno 2021 quattro concerti con i grandi solisti Rachlin, Krylov, Maisky, Lortie e Aimard e le quattro Sinfonie dirette da Pehlivanian, Renzetti e Feddeck

A tutto Brahms” si terrà al Teatro Dal Verme dal 2 al 24 giugno 2021.
Si tratta di una rassegna di ben sedici concerti in 22 giorni per ascoltare in rapida successione le quattro Sinfonie e i celeberrimi concerti per pianoforte e orchestra, per violino e orchestre e il doppio concerti per violino, violoncello e orchestra del compositore tedesco.

Un percorso narrativo, questo ideato dal direttore artistico Maurizio Salerno, per ascoltare i capolavori di un grandissimo compositore considerato come l’antagonista della “musica avveniristica” wagneriana dal critico d’arte Eduard Hanslick e ritenuto invece un grande modernista ed innovatore da Arnold Schoenberg autore del saggio grazie al saggio di “Brahms progressista”.

Un’occasione speciale, questo festival di primavera, che consente all’Orchestra I Pomeriggi Musicali di ritrovare sul podio i direttori Pehlinavanian, Renzetti e Feddeck e i di far musica Julian Rachlin, Sergej Krylov e Mischa Maisky, Louis Lortie, Pierre-Laurent Aimard.