Accademia di formazione I Piccoli Pomeriggi Musicali - Teatro Dal Verme

Accademia di formazione I Piccoli Pomeriggi Musicali

L’Accademia di Formazione Orchestrale I Piccoli Pomeriggi Musicali ha sede presso il Teatro dal Verme di Milano ed è stata fortemente voluta dalla Fondazione I Pomeriggi Musicali.
Nasce per promuovere la cultura orchestrale tra i giovanissimi avviati allo studio della musica preparandoli all’esecuzione dei concerti della Stagione dell’Orchestra I Piccoli Pomeriggi Musicali e ha lo scopo di appassionare le nuovissime generazioni al mondo della musica classica. L’esperienza degli ultimi anni ha infatti dimostrato che il pubblico di bambini si riconosce nei giovani esecutori sul palcoscenico, comincia a sentire la musica come una esperienza alla sua portata e molto spesso chiede di provare a suonare uno strumento.
Il programma di studio dell’Accademia prevede la pratica dell’esecuzione sia del repertorio classico sia di quello contemporaneo incluse la musica da film e le partiture appositamente commissionate dall’Accademia. Dell’Orchestra, che ha sede stabile presso il Teatro Dal Verme, fanno parte bambini e ragazzi in età compresa tra i 7 e i 17 anni provenienti dal Conservatorio di Milano e da varie Scuole ed Accademie Musicali milanesi.
I corsi dell’Accademia sono gratuiti e l’ammissione avviene previa selezione.
Il corso di formazione orchestrale è affidato al M° Daniele Parziani.

Didattica

Il percorso didattico dell’Accademia affronta ed approfondisce aspetti fondamentali del lavoro d’orchestra, quali la conoscenza dei ruoli orchestrali, l’importanza del lavoro di gruppo, le prove a sezioni, la metodologia e risoluzione dei problemi d’insieme, il raggiungimento di un suono d’orchestra, l’intonazione, le arcate e i fraseggi musicali. La scelta delle partiture da preparare e presentare in concerto tiene naturalmente conto degli aspetti esecutivi da affrontare nel lavoro di formazione.
Molta attenzione inoltre è riservata all’acquisizione della professionalità comportamentale orchestrale: il rispetto dei ruoli, il comportamento e l’atteggiamento da tenere sul palco e dietro le quinte per citare alcuni esempi. La formazione di un professore d’orchestra non può prescindere da queste esperienze, oltre che dagli aspetti pratici ed organizzativi connessi alla realizzazione dei concerti: la gestione degli impegni scolastici e di quelli dell’Accademia, i tempi dei viaggi e delle trasferte, la gestione pratica degli strumenti, l’impatto con il pubblico.