Le date

Sala Grande
domenica 29 novembre 2015
Ore: 11:00

Note

I Pomeriggi Musicali in collaborazione con Sconfinarte e Milano Teatro Scuola Paolo Grassi e con il sostegno di Fondazione Cariplo presentano:
IX Edizione “Ti racconto una fiaba” Orchestra I Piccoli Pomeriggi Musicali 


Mettere in scena una fiaba è sempre un’esperienza meravigliosa, che permette di tornare ad uno dei giochi più amati dai bambini: “facciamo che tu sei…”. Proprio in questa direzione abbiamo pensato di lavorare, scegliere le fiabe, decidere insieme agli attori quali personaggi fare apparire, quali fare parlare, decidere insieme in che modo essi possano interagire con i bambini e le famiglie che sono in platea, “fare che noi siamo” principi, streghe e re. Manuel Renga

Biancaneve

di Jacob Ludwig Karl Grimm e Wilhelm Karl Grimm nell’adattamento drammaturgico

di Manuel Renga.

Musiche di Wolfgang Amadeus Mozart; Franz Joseph Haydn; Musiche tratte dalle colonne sonore dei film Twilight e Biancaneve e i 7 nani di Walt Disney

Il Cast

Regia: Manuel Renga
Orchestra I Piccoli Pomeriggi Musicali
Direttore: Daniele Parziani
Attore: Marcello Mocchi

Note di sala

Biancaneve

Wolfgang Amadeus Mozart

Danza tedesca

Voi che sapete da Le Nozze di Figaro


Franz Joseph Haydn

La Sinfonia dei giocattoli


Carter Burwell

The Lion in love with the Lamb 1 & 2 dalla colonna sonora di Twilight

Frank Churchill

Heigh-Ho (Andiamo a lavorar)

Someday my prince will come (L’amor mio un dì verrà)

Le fiabe arrivano fino a noi raccontate, scritte sui libri, reinventate da genitori e nonni. E questo è il caso migliore. Molto spesso invece ci arrivano con strane traduzioni, o addirittura adattamenti che tagliano, modificano, sostituiscono oppure omettono alcune parti della storia.

E’ da dire che spesso questo accade perché nella loro versione originale le fiabe contengono spesso personaggi crudeli che non risparmiano nulla agli altri. In altri casi invece, semplicemente, esse vengono ridotte al solo scopo di semplificarle, come se rendere più semplice una storia ne possa aumentare l’interesse: in realtà la si priva del suo valore originario.

Le fiabe sono nate per insegnare qualcosa ai bambini, per rendere chiaro ai più piccoli come va il mondo, usando un linguaggio e personaggi che possano interessare i bambini, che possano raggiungerli attraverso il dono più grande che hanno: l’immaginazione.

Biancaneve, la storia che racconteremo oggi, è arrivata a noi attraverso versioni sempre più semplici, sempre più brevi. Il racconto originale, però,  era assai più articolato: le vicende e i personaggi non erano esattamente quelli che conosciamo oggi. In origine si parlava diffusamente di  azioni molto brutte, si parlava dell’ invidia e della crudeltà che esistono nel mondo.  Il senso della favola non era spaventare i bambini, ma metterli in guardia, far capire loro che bisogna stare bene attenti, che è facile cadere in inganno.

Il senso della favola però era anche quello di mostrare il lato buono dell’umanità esaltando i valori  dell’accoglienza, dell’amicizia, che spesso nasce così per caso e diventa eterna, del vero amore che non ha bisogno di nulla in cambio.

Biancaneve è un manifesto della vita.

Musicalmente, abbiamo deciso di accostare a questo grande classico innanzitutto la musica ‘classica’, degli autori che forse più ne rappresentano l’essenza: Haydn e Mozart. Il ‘classicismo’ è un movimento artistico musicale nato nel 1700 che ha cercato di portare in musica i principi di armonia, equilibrio e bellezza oggettive che venivano attribuiti all’antica arte greco romana. Forme perfette, linee melodiche semplici ed eleganti, simmetria e chiarezza furono gli emblemi dello stile musicale classico.

Come sempre però, abbiamo deciso di accostare generi diversi e… Abbiamo azzardato un accostamento cinematografico che ci ha incuriositi: le musiche di Twilight (l’attrice interprete della protagonista ‘Bella’ ha poi interpretato proprio ‘Biancaneve’ in un recente film) con la colonna sonora di Biancaneve e i sette nani, il bellissimo cartone animato della Disney: accattivanti e di grande atmosfera, quelle musiche ci faranno sognare insieme ai personaggi di questa fiaba immortale. 

Introdotta da una delle più belle filastrocche di Rodari dedicata all’autunno che ormai è arrivato, vi lasciamo a Biancaneve

Buon divertimento a tutti.

Manuel Renga & Daniele Parziani

Biglietteria

ABBONAMENTO A 7 CONCERTI
Adulti € 40.60 (+ prevendita)
Bambini € 24.50 (+ prevendita)

BIGLIETTI
Adulti € 7,00 (+ prevendita)
Bambini € 5,00 (+ prevendita)