Le date

Sala Grande
domenica 20 dicembre 2015
Ore: 11:00

Note

I Pomeriggi Musicali in collaborazione con Sconfinarte e Milano Teatro Scuola Paolo Grassi e con il sostegno di Fondazione Cariplo presentano:
IX° Edizione “Ti racconto una fiaba” Orchestra I Piccoli Pomeriggi Musicali
Stagione 2015/2016
Sette concerti dal 25 ottobre 2015 al 10 aprile 2016

Inizia una nuova stagione per l’orchestra più amata dai bambini, I Piccoli Pomeriggi Musicali! Dopo l’enorme successo riscosso dalla stagione scorsa, che ha visto la collaborazione con Milano Teatro – Scuola Paolo Grassi e il sostegno di Fondazione Cariplo, per la realizzazione di un cartellone in equilibrio tra teatro e musica, anche per il 2015/2016, ogni concerto racconterà una fiaba della grande tradizione, appositamente adattata per orchestra e voce recitante. A curare il progetto sono riconfermati il regista Manuel Renga, per quello che riguarda la parte di drammaturgia e spettacolo, e, naturalmente, il M° Daniele Parziani, da sempre direttore stabile de I Piccoli Pomeriggi, per la parte musicale.

Mettere in scena una fiaba è sempre un’esperienza meravigliosa, che permette di tornare ad uno dei giochi più amati dai bambini: “facciamo che tu sei…”. Proprio in questa direzione abbiamo pensato di lavorare, scegliere le fiabe, decidere insieme agli attori quali personaggi fare apparire, quali fare parlare, decidere insieme in che modo essi possano interagire con i bambini e le famiglie che sono in platea, “fare che noi siamo” principi, streghe e re. Manuel Renga

I protagonisti saranno i nostri piccoli professori d’orchestra, i giovani attori provenienti dalla Scuola Paolo Grassi, gli amici che ogni domenica verranno invitati a partecipare ai concerti e, sicuramente, il pubblico, che sarà trasportato in un mondo fatto di sogno, gioia e fantasia!

Il soldatino di piombo di Hans Christian Andersen
attore Mattia Pozzi
musiche di Čajkovskij, Debussy e musiche tradizionali di Natale

Il Cast

Adattamento del testo e regia: Manuel Renga
Orchestra I Piccoli Pomeriggi Musicali
Direttore: Daniele Parziani
attore: Mattia Pozzi

Note di sala

Adattamento drammaturgico e regia: Manuel Renga
attore: Mattia Pozzi

Orchestra I Piccoli Pomeriggi Musicali
Direttore: Daniele Parziani

Debussy

Des Pas Sur La Neige

Cajkovskij

Preghiera del Mattino

Musiche tradizionali

Jingle Bells, Adeste Fideles, Tu scendi dalle stelle, Astro del ciel, White Christmas, Santa Claus is coming to town

Il periodo natalizio è sempre ricco di leggende, fiabe, storie e melodie popolari fra le più diverse, che tuttavia raccontano il bene che c’è nel mondo.

Nel famoso Canto di Natale di Charles Dickens, Fred, parlando allo zio Scrooge, dice “… il Natale è un periodo bello e piacevole, all’insegna della gentilezza, della carità. È l’unico momento dell’anno in cui uomini e donne aprono il loro cuore. Caro zio, il Natale mi ha sempre fatto bene e me ne farà ancora!”.

Ognuno di noi probabilmente aspetta il Natale e la sua aria di fraterna amicizia, di festeggiamenti, aspetta di poter stare in famiglia, di costruire il Presepe o l’albero di Natale con i bambini… Magari cantando le canzoni senza tempo che magicamente creano quell’atmosfera unica la notte della Vigilia!

Insomma il Natale fa bene a tutti. E come regalo, quest’anno vorremmo raccontarvi una fiaba meravigliosa: Il soldatino di stagno.

Fu scritta da Hans Christian Andersen e pubblicata per la prima volta nel 1838, nel quarto volume della sua raccolta di fiabe. Andersen ambienta questa storia nella sua vera giovinezza, infatti, egli era un collezionista di giocattoli, possedeva marionette, burattini e molto spesso offriva ai propri amici degli spettacoli fatti nel suo teatrino.

A prima vista potrebbe sembrare una storia cruda, una storia in cui il protagonista non se la passa bene, ma è così solo in apparenza.

Il soldatino di stagno, il protagonista della nostra fiaba, è un uomo tutto d’un pezzo, rigoroso, onesto ha un grandissimo valore morale; in particolare il coraggio e il senso del dovere, “lo stare sull’attenti” come dice lui, sono le sue doti più importanti. E poi è innamorato, di un amore così forte da esser capace di vincere tutte le difficoltà della vita, capace di vincere anche il fuoco.

Ci sono tutti gli ingredienti delle storia d’avventura e di crescita: due protagonisti che si amano, un cattivo, un incidente che divide gli innamorati, un difficile percorso di ritorno a casa, incontri sempre più significativi, ilnemico che non cede e il finale.

E’ vero. In questo caso non è un lieto fine. Così sembra. Ma ne siamo sicuri?

Concedetevi per un attimo di vedere il cuoricino di stagno del soldatino e il gioiello della ballerina, lì sulla mensola più alta della casa, dove finalmente nessuno riuscirà a trovarli, e immaginateli vicini, a guardarsi senza dire una parola, innamorati, per sempre… se non è un lieto fine questo. Non sarà difficile immaginare e fantasticare, vedrete e, soprattutto, “sentirete”: le musiche hanno un potere evocativo fortissimo, ancestrale; con i due brani classici di Cajkovskij e Debussy andremo ad arricchire il nostro programma con quel pizzico di raffinatezza ed eleganza tipica dei due autori dell’Ottocento. Infine, con le musiche tradizionali natalizie, vi trasporteremo immediatamente al centro di ogni fiaba, che risiede proprio li’, al centro del vostro petto… Il vostro Cuore! 

Biglietteria

ABBONAMENTO A 7 CONCERTI
Adulti € 40.60 (+ prevendita)
Bambini € 24.50 (+ prevendita)

BIGLIETTI
Adulti € 7,00 (+ prevendita)
Bambini € 5,00 (+ prevendita)