Le date

Sala Grande
domenica 25 novembre 2018
Ore: 17:00

Note

In collaborazione con I POMERIGGI 


INFORMAZIONI               

tel. 02 4540 9551 – 347 656 4430

info@sistemalombardia.eu  – www.sistemalombardia.eu   

FACEBOOK sistemalombardia

Concerto in favore dell’Associazione Amici del Policlinico e della Mangiagalli Donatori di Sangue Onlus.

In programma danze, cori e balli dal Barocco ai capolavori del Novecento.

Il Cast

direttore Carlo Taffuri

PYO-Pasquinelli Young Orchestra

Coro SONG

insieme a

I Piccoli Musici Estensi

I Polli(ci)ni del Conservatorio di Padova

con la collaborazione di

Pilar Bravo e Marta Cicu

e con la partecipazione speciale della

compagnia teatrale La Dual Band


Note di sala

Antonio Vivaldi                  

Il meglio delle Quattro Stagioni

in omaggio a Claudio Scimone

Glauco Bertagnin, violino principale dei Solisti Veneti

Jean-Philippe Rameau, Wolfgang Amadeus Mozart, Charles Gounod,

Giuseppe Verdi, Jacques Offenbach, Ferenc Lehár

Danze strumentali dal più noto repertorio operistico

Andrew Lloyd Webber       

Brani da Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat

 

Leonard Bernstein               

Brani da West Side Story e Peter Pan

 

In occasione del centenario della nascita di Leonard Bernstein, il programma della “festa” autunnale di SONG – in continuità con il memorabile successo dell’appuntamento realizzato nel novembre 2017 – si ispira alle danze e al Musical, anche per manifestare la gioia di far musica insieme in modo più informale e accessibile.

Inoltre, il concerto si apre con un omaggio a Claudio Scimone – celeberrimo direttore d’orchestra recentemente scomparso e prezioso alleato di SONG e del “Sistema” – con una emozionante selezione dalle celeberrime Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi: violino solista Glauco Bertagnin, storico rappresentante de “I Solisti Veneti” che Scimone fondò nel 1959, e che ringraziamo vivamente per la partecipazione.

La musica barocca, ed in particolare Vivaldi che propro Scimone portò in giro per il mondo facendolo scoprire e amare dal vasto pubblico, cede il passo a una brillante panoramica sulle danze strumentali tratte dal repertorio operistico fino alla grande opera ottocentesca al Novecento più elegante e al Musical che ne è moderno sviluppo di qualità.

Si incontreranno brani dalle danze regali di Rameau al mitico Idomeneo di Mozart, poi il Faust di Gounod, il mondo esotico di Aida, lo spensierato Can Can dall’Orfeo di Offenbach, e infine – celebre sopra tutti – il Valzer dalla Vedova allegra.

Prenderà il via l’avventura intorno al primo musical di Andrew Lloyd Webber, Giuseppe e lo strabiliante mantello dei sogni technicolor, i cui trascinanti temi si rivelano ricchi di attualità per i giorni nostri, ed una carrellata sulla stupenda West Side Story.

La serata vedrà anche la partecipazione del Coro SONG, la presenza dei movimenti scenici curati da Marta Cicu e, la speciale alleanza della compagnia teatrale La Dual Band.

PYO-Pasquinelli Young Orchestra

Dedicata ai bambini dagli 8 ai 14 anni, la PYO – Pasquinelli Young Orchestra ha esordito nel giugno 2013 nella Basilica di San Marco a Milano. Il complesso strumentale, che alterna organici di soli d’archi a quelli sinfonici, è intitolato al Maestro Francesco Pasquinelli, musicista e imprenditore scomparso nel 2011, in segno di riconoscenza verso la Fondazione Pasquinelli, primo partner del Sistema in Lombardia.

Esegue musiche tratte dal repertorio classico e popolare, scelte per la loro particolare affinità al cammino e alla crescita dei musicisti in erba.

Sono ormai diversi gli appuntamenti che la PYO ha realizzato in questi anni specialmente in Lombardia: a Cremona, Robecco, Arcisate, e più volte al Teatro Dal Verme e nella Sala Verdi del Conservatorio a Milano. È stata inoltre presente nella rassegna “Un Vivaio musicale per Expo” con serate a Busto Arsizio (VA) e Mantova e ha stabilizzato un’importante attività di scambio con i complessi di Superar Suisse, compresi i concerti annuali al LAC di Lugano e alla prestigiosa Tonhalle di Zurigo e al Festival di Lucerna.

Ha realizzato concerti e gemellaggi con i ragazzi di Sistema England e dell’Orchestra Kaposoka (Angola) e con quelli del Sistema Canada a Toronto. I suoi componenti partecipano regolarmente alle iniziative di “Side By Side” organizzato da El Sistema Sweden a Goteborg, Superar Suisse & Friends, SEYO – Sistema Europe Youth Orchestra.

Principale obiettivo della PYO è quello di dare esperienza ai bambini provenienti dai Nuclei, divenendo così una realtà di crescita per centinaia di piccoli musicisti che si accostano alla musica in vari modi: educativo, emotivo e professionale.

Sin dall’avvio, il coordinatore musicale è Carlo Taffuri.

Carlo Taffuri

Musicista, didatta e “curioso” dell’universo sonoro in tutti i suoi infiniti aspetti, Carlo Taffuri si diploma in violino. Frequenta masterclasses con strumentisti di livello internazionale e suona in vari ensemble strumentali in Italia e in tutto il mondo con interessanti cooperazioni artistiche lungo il percorso. Parallelamente studia direzione d’orchestra specializzandosi successivamente nell’attività giovanile.

Dal 2004 è presidente dall’Associazione ImmaginArte con cui fonda le orchestre giovanili “I Piccoli Musici Estensi” e “UKOM – United Kids of Music” con la volontà e lo spirito di unire bambini in gemellaggi musicali internazionali (Roma, Milano, Venezia, Lugano, Unesco Parigi, Londra, New York, San Pietroburgo e Mosca).

Ha inoltre al suo attivo la partecipazione a diverse realtà a livello internazionale come direttore d’orchestra e preparatore degli archi: Parigi, Londra, Oslo, Galway (Irlanda), Vienna, Gerusalemme, Istanbul, Panama City, Luanda (Angola), San Paolo (Brasile), Miami, New York e Toronto.

Dal 2011 è coinvolto nel progetto del Sistema in Lombardia come coordinatore musicale della PYO-Pasquinelli Young Orchestra e dei Nuclei Sperimentali e dal 2015 collabora con Superar Suisse.  Ha inoltre fondato “I Piccoli Musici Estensi”, ed è alla guida del loro sviluppo anche a livello internazionale.

Biglietteria

Biglietti:

16,50 € (diritti di prevendita inclusi)