Le date

Sala Grande
mercoledì 05 novembre 2014
Ore: 16:00

Note

Settant’anni, e volerli dimostrare tutti, a tutti voi.
Il 5 novembre 2014, l’Orchestra I Pomeriggi Musicali festeggia settant’anni di vita musicale, artistica e culturale. È una festa che desideriamo celebrare assieme a chi ci ha consentito di raggiungere questo ragguardevole traguardo di longevità creativa, i cittadini milanesi e lombardi. È a loro, in primo luogo, che spalanchiamo le porte del Teatro Dal Verme, per ritrovarci, celebrare un cammino di fedeltà reciproca e guardare oltre, ai traguardi, alle scoperte ed alla grande musica che ancora ci attende. Una festa di compleanno, ma soprattutto un’occasione per rinnovare un impegno comune, proiettando vigorosamente nel futuro la forza e l’impegno dell’orchestra che, nella nostra regione, vanta la maggior tradizione storica. La giornata, prenderà l’avvio coi “Piccoli Pomeriggi Musicali”, tendendo idealmente la mano al futuro musicale della città e dell’Orchestra, per concludersi con l’orchestra al gran completo, nell’esecuzione della Pastorale di Beethoven, con Daniele Gatti che torna a dirigere quei “Pomeriggi” coi quali, giovanissimo, inaugurò una brillante carriera artistica. L’auspicio è quello di poter proseguire la festa tutti insieme, col nostro pubblico, attraverso una ricca e avvincente stagione, all’insegna di un altro indissolubile legame, quello tra musica e natura.
M° Maurizio Salerno

“Le prove, i concerti fuori Milano, e, finalmente, l’applauso del Conservatorio” “I Pomeriggi: la prima orchestra professionale che ho diretto; l’orchestra del mio esame di diploma; la prima orchestra che ho avuto come direttore stabile (che fortuna per uno di ventotto anni!); l’orchestra della mia prima importante tournée. Indimenticabili i sabati pomeriggio, con i concerti in Conservatorio, la coda degli appassionati oltre il sagrato della Passione e io che trepidavo per entrare nella Grande Sala. Le prove. Via Kramer dista pochi isolati dal Conservatori. Lì si provava in una sala sufficiente in tutto, con un’ acustica un po’ così così. Sono affezionato a quel tratto di strada: quando ancora ero studente e dirigevo i Pomeriggi nei saggi del Conservatorio, quegli isolati li percorrevo più volte al giorno pregustando, in cinque minuti di cammino, tutto quello che di lì a poco mi sarebbe capitato di bello. Le prove per i concerti dei Pomeriggi si svolgevano al mattino e al pomeriggi, con l’intervallo di mezzogiorno trascorso nei pizzicagnoli della zona con alcuni dell’orchestra. Poi, i primi concerti fuori Milano. Verso le sette di sera il pullman era già pronto ad attenderci in via Concordia. Si suonava nei luoghi più disparati, ma sempre con grande attenzione ed impegno. Tutto tendeva emozionalmente al pomeriggio di sabato. Tutto era una preparazione al concerto nella Grande Sala. Se devo dire la verità, oggi mi manca un po’ quella vita. Mi sembrava di essere un pioniere che piano piano scopriva se stesso e la grandezza della musica. E i Pomeriggi, silenziosamente, con discrezione e tanto affetto mi abituavano a farlo”.
Daniele Gatti – Milano, settembre 1995

DANIELE GATTI E’ nato a Milano, dove al Conservatorio Giuseppe Verdi ha studiato pianoforte e si è diplomato in composizione e direzione d’orchestra. Recentemente è stato nominato Chief Conductor della Royal Concertgebouw Orchestra, ruolo che ricoprirà a partire dal 2016. È Direttore Musicale dell’Orchestre National de France dal settembre 2008 e dal settembre 2009 Direttore Laureato della londinese Royal Philharmonic Orchestra (di cui era stato Direttore Musicale nei tredici anni precedenti). Tra gli incarichi ricoperti in passato, quello di Direttore Principale della Opernhaus Zürich (2009-2012), di Direttore Musicale del Teatro Comunale di Bologna (1997-2007) e dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma (1992-1997), nonché di Direttore Ospite Principale della Royal Opera House di Londra (1994-1997) nonché quello di Direttore Musicale dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano per la stagione 1990/1991. Daniele Gatti ha diretto numerose nuove produzioni a Vienna (Simon Boccanegra, Moses und Aron, Otello, Boris Godunov, Lulu), a Monaco di Baviera (Aida, Fidelio), a Zurigo (Falstaff, Parsifal, Otello, Die Meistersinger von Nürnberg, Mathis der Maler), a Milano (Lohengrin, Don Carlo, Lulu), a Londra (Falstaff, Otello), fino al trionfale ritorno nel 2013 alla Metropolitan Opera di New York con Parsifal. È fra i pochissimi direttori italiani di sempre invitati ai Bayreuther Festspiele, dove ha inaugurato l’edizione 2008 con una nuova produzione di Parsifal (spettacolo ripreso per tre anni consecutivi). Dopo Elektra del 2010, è tornato ai Salzburger Festspiele nel 2012 per dirigere alla testa dei Wiener Philharmoniker La bohème e nel 2013 Die Meistersinger von Nürnberg; quest’anno ha diretto Il Trovatore e due concerti sinfonici con i Wiener Philharmoniker. Con l’Orchestre National de France, fra i vari progetti ha concluso il ciclo dedicato all’integrale mahleriana al Théâtre du Châtelet, ha diretto Parsifal in forma di concerto al Théâtre des Champs-Élysées, ha dedicato un ciclo all’integrale delle sinfonie di Beethoven accompagnate a creazioni mondiali di compositori francesi contemporanei, ha diretto l’integrale sinfonica di Tchaikovsky e celebrato l’ottantesimo anniversario dell’orchestra (prima compagine sinfonica stabile francese fondata nel 1934). Fra i paesi visitati in tournée il Nord America, la Spagna, l’Italia, l’Austria, l’Inghilterra e la Germania. Lo scorso anno, a coronamento delle celebrazioni per l’anno verdiano, ha inaugurato la stagione del Teatro alla Scala con La traviata, per la regia di Dmitri Tcherniakov. In Italia ha anche diretto numerosi concerti alla guida d’importanti orchestre quali la Filarmonica della Scala, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, la Mahler Chamber Orchestra e l’Orchestre National de France. I prossimi appuntamenti lo vedranno alla testa di prestigiose orchestre : Berliner Philharmoniker, Royal Concertgebouw Orchestra, Staatskapelle Dresden, Philharmonia Orchestra, Wiener Philharmoniker, Bayerischer Rundfunk, Gewandhaus Leipzig, Orchestra Filarmonica della Scala. Alla guida della Staatskapelle Dresden dirigerà per la prima volta ai Salzburger Osterfestspiele 2015. Fra i progetti d’opera futuri più importanti ricordiamo Macbeth al Théâtre des Champs-Élysées , Pelléas et Mélisande all’Opera di Firenze, Falstaff al Teatro alla Scala, in occasione di Expo 2015, Die Meistersinger von Nürnberg al Teatro alla Scala e Parsifal alla Metropolitan Opera di New York. Daniele Gatti è artista esclusivo Sony Classical: le prime incisioni (con l’Orchestre National de France) sono state dedicate a Debussy e Stravinskij. Il DVD della produzione di Parsifal andata in scena alla Metropolitan Opera di New York (con Jonas Kaufmann nel ruolo di Parsifal e la regia di François Girard) è uscito nella primavera 2014. Ottobre 2014

Incontri e concerti in occasione della 70ª Stagione de I Pomeriggi Musicali
Evento fuori abbonamento

Il Cast


Note di sala


Ore 16.00

Mozart III Movimento dalla Sinfonia n.33 K 319

Beethoven Heavens resound

Prokofiev Love for three oranges

Strauss Pizzicato Polka

Schumann Marcia Militare

Manzini Coro dei giurati

Silvestri Tema da Forrest Gump

Piazzolla Libertango

Williams Tema da Pirati dei Caraibi

Orchestra I Piccoli Pomeriggi Musicali
Direttore Daniele Parziani

Ore 17.00

Boccadoro Rondò di festa (Novità)
Mozart Serenata K 388

Ensemble di Fiati dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali

Direttore Carlo Boccadoro

Ore 18.00
Vivaldi Le Quattro Stagioni

Orchestra d’ Archi dei Pomeriggi Musicali
Maestro di concerto Alessandro Braga

Ore 19.00
70 anni di storia “Pane e Musica dal 1945 a Expo 2015”

Interventi di: Lorenzo Arruga, Michele Dall’Ongaro, Philippe Daverio, Carlo Mayer, Carlo Peruchetti

Ore 21.00

Concerto Straordinario In Memoriam  Claudio Abbado

Beethoven Sinfonia n° 6 “ Pastorale”

Orchestra de I Pomeriggi Musicali

Direttore Daniele Gatti

Biglietteria

Modalità d’ingresso:

Incontri Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

Concerti Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili con prelazione per i Signori Abbonati che potranno ritirare presso la biglietteria del Teatro Dal Verme 1 biglietto per ogni abbonamento da martedì 14 a martedì 28 ottobre 2014. Da mercoledì 29 ottobre i biglietti per i posti ancora disponibili saranno in libera distribuzione.

Per informazioni e prenotazioni:
promozione@ipomeriggi.it 02/87905267