Ricerca avanzata – Teatro Dal Verme
  • Cerca nel calendario eventi
  • Cerca nel sito
Ci sono 21 risultati per la tua ricerca
Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

15 settembre 2021

INVENZIONI

Preghiere e melodie antiche sono lo spunto per esplosioni di fantasia tra spiriti, sospiri, rapsodie e invenzioni.

Georg Muffat
Toccata VII da Apparatus musico-organisticus

Nicolas de Grigny
En taille à 5
Récit de Cromorne
Dialogue sur les Grands Jeux da Veni Creator Spiritus

Dietrich Buxtehude
Nun bitten wir den heiligen Geist corale BuxWV 209 

Giovanni Morandi
Offertorio in re maggiore 

Massimo Nosetti
Veni Sancte Spiritus
Piccola Rapsodia

Gaston Litaize
Toccata sur le Veni Creator Spiritus

Louis James Alfred Lefébure-Wely
Marche en do majeur
La Noce Bretonne 
da Les Chants du soir op. 50 *
Sortie en si bémol majeur
Soupirs et regrets 
da Nuits napolitaines op. 183 *
Fantaisie sur Guillaume Tell op. 29 *

* Arrangiamenti di Stefan Kagl

Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

15 settembre 2021

PASSIONI

La sonata a Kreutzer di Beethoven suggerisce passioni travolgenti. Anche fisiche – si sa. E la trascinante sonata di Enescu ne è una sorta di erede che, nelNovecento, ha tenuto accesa la fiamma

George Enescu
Sonata n. 2 in fa minore op. 6 

Ludwig van Beethoven
Sonata in la maggiore op. 47 “a Kreutzer”

Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

16 settembre 2021

APOCALISSE

Messiaen, nel campo di concentramento di Görlitz, compone il suo capolavoro «in omaggio all’Angelo dell’Apocalisse, che alza la mano verso il cielo dicendo: “Non ci sarà più tempo”».

Olivier Messiaen
Quatuor pour la Fin du Temps

Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

16 settembre 2021

ABBRACCI

Un concerto che racconta l’incontro tra due musicisti, un’affinità musicale istintiva poi sviluppatasi negli anni. E incrocia, alternandoli in modoinusuale, i movimenti di due celebri pagine solistiche, prima di dar vita alla vera e propria fusione degli strumenti.

Johann Sebastian Bach
Suite n. 6 per violoncello solo in re maggiore BWV 1012
Partita n. 3 in la minore per clavicembalo BWV 827
eseguite in modo alternato

Sonata n. 3 in sol maggiore
per viola da gamba e clavicembalo BWV 1029

Partita n. 3 in la minore per clavicembalo BWV 827

Trascrizione per violoncello e pianoforte di Miriam Prandi e Alexander Romanovsky
PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA

Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

17 settembre 2021

QUASI GEMELLI

Nasce un anno prima di Mozart, Federigo Fiorillo, figlio di un musicista napoletano che aveva trovato lavoro in Germania. E, come lui, scrive alcuni fantasiosi quartetti con flauto che fanno brillare il Settecento.

Wolfgang Amadeus Mozart
Quartetto in do maggiore per flauto e archi K. Anh. 171 (285b)

Federigo Fiorillo
Quartetto concertante in re maggiore op. 4 n. 5 

Wolfgang Amadeus Mozart
Quartetto in re maggiore per flauto e archi K. 285

Federigo Fiorillo
Quartetto concertante in re minore op. 4 n. 6

Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

17 settembre 2021

DIO

Bach, si sa. Zelenka si è riscoperto in tempo recenti. Insieme, i due compositori allineano qui due capolavori assoluti, che guardano a Dio e fannoesplodere bellezza.

Jan Zelenka
Missa Dei Filii per soli, coro e orchestra

Johann Sebastian Bach
Magnificat in do maggiore per soli, coro e orchestra BWV 243

Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

18 settembre 2021

SCHUBERT SEGRETO

Uno Schubert a più voci, sorprendente e ironico, con chanson à boire, ringraziamenti per gli auguri di compleanno, un’opera in miniatura intitolata L’arrosto nuziale. È il lato meno noto di un compositore che la storia ha consegnato al futuro sotto un velo di malinconia.

Franz Schubert
Der Tanz D. 826
Auf dem See D. 543
Die Geselligkeit (Lebenlust) D. 609
Meeres Stille D. 216
Der Doppelgänger D. 957 n. 13
Licht und Liebe D. 352
An Schwager Kronos D. 369
Des Tages Weihe D. 763
Der Zwerg D. 771
Gott im Ungewitter D. 985
Erster Verlust D. 226
Begräbnislied D. 168
Der Hochzeitsbraten D. 930

Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

18 settembre 2021

MONDI POP

Zhou trasforma canti popolari in musica classica, Ligeti riprende musica scoperta studiando il folklore rumeno e Dvorˇák, per la sua sinfonia più celebre, si inventa un tema al quale verranno aggiunte delle parole per trasformarlo in una canzone diventata famosissima in tutti gli Stati Uniti.

Zhou Long
Canti popolari cinesi
PRIMA ESECUZIONE IN ITALIA 

György Ligeti
Concert Românesc

Antonín Dvořák
Sinfonia n. 9 in mi minore op. 95 “Dal nuovo mondo”

Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

19 settembre 2021

FIATI

Due bande, una milanese e l’altra torinese, uniscono per la prima volta il loro fiato in occasione del festival. E propongono un programma attraversato da un’energia esplosiva.

Johan Halvorsen
Entrata dei Boiardi, dal balletto Fossegrimen 

Felix Mendelssohn-Bartholdy
Ouverture für Harmoniemusik op. 24 

Gioacchino Rossini
La Cenerentola, Sinfonia
Trascrizione di Lorenzo Della Fonte

Georg Friedrick Händel
Musica per i reali fuochi d’artificio HWV 351 

Joaquin Rodrigo
Adagio para orquesta de instrumentos de viento 

George Gershwin
Rhapsody in blue (versione 1924)

Musica classica

FUTURI MITO SettembreMusica – 8/25 settembre 2021

19 settembre 2021

LA LUCE, IL MATTINO

Il più affascinante dei nuovi compositori estoni, già applaudito a MITO per le sue Moorland Elegies, ritorna con un potente ciclo vocale su testi diCesare Pavese. Lo definisce «un inno alla vita e all’amore cantato dagli abissi», ed è difficile rimanere indifferenti al suo fascino.

Tõnu Kõrvits
Sei la luce e il mattino, per coro e archi
su testi di Cesare Pavese
PRIMA ESECUZIONE IN ITALIA