Autori vari

Autori vari

Guida all’ascolto, a cura di Andrea Cavuoto Alfredo Casella (Torino, 25 luglio 1883 – Roma, 5 marzo 1947) Concerto per pianoforte, violino, violoncello e orchestra, op.56 Largo, ampio, solenne – Allegro molto vivace Adagio Rondò: Tempo di giga (allegro vivace, ma non troppo) Robert Alexander Schumann (Zwickau, Sassonia, 8 giugno 1810 – Endenich, Bonn, 29

Ciclo Beethoven

Ciclo Beethoven

Gran Galà dell’Operetta

Gran Galà dell’Operetta

Il programma di sala: di Carla Maria Casanova Operetta, che passione.. Un solo sguardo al programma di questa sera basterà alla grande maggioranza del pubblico per rievocare e all’occorrenza intonare sottovoce o mentalmente alcune delle romanze citate: “Tu che m’hai preso il cuor” “Salomé, una rondine non fa primavera..” “Oh, Cin-Ci-Là…” “Frou frou del Tabarin”…

Autori vari

Autori vari

Programma di sala concerto 3 maggio. André Jolivet Concertino per Tromba, Archi e Pianoforte Béla Bartòk Danze Popolari Rumene, per Orchestra d’Archi Danza del bastone Danza della fascia Danza sul porto Danza del corno Polka rumena Danza veloce Danza veloce Gerald Finzi Eclogue, per Pianoforte e Archi Dmitri Shostakovich Concerto per Pianoforte, Tromba e Archi

Ciclo Beethoven

Ciclo Beethoven

a cura di Edgar Vallora BEETHOVEN – SINFONIA n.1 Op.21 La fama universal-popolare di Beethoven è soprattutto legata al corpus, trasformatosi col passare dei secoli in una entità quasi mitologica, delle nove Sinfonie. Fu in effetti attraverso questo monumento, considerato nella coralità di opera ciclica più che nell’individualità delle singole opere, che si impose il

Ciclo Beethoven

Ciclo Beethoven

Il programma di Sala: a cura di Edgar  Vallora BEETHOVEN – CONCERTO (n.4) per pianoforte e orchestra  Op.58 Abbozzato tra il 1802 e il 1803, in parallelo all’infiammata stesura dell’”Eroica” (e per questo intesa da molti critici come la controparte “femminile” di quel ruvido titano), il Concerto Op.58 fu portato avanti nel 1805 e chiuso

Autori vari

Autori vari

Sergey Prokofiev (Sontsovka, governatorato di Ekaterinoslav, Ucraina, 11/23 maggio 1891 – Mosca, 5 marzo 1953) Sinfonia Concertante op.125, per violoncello e orchestra Andante Allegro giusto Andante con moto Antonín Dvořák (Nelahozeves, Kralupy, 8 settembre 1841 – Praga, 1° maggio 1904) Sinfonia n.6 op.60 in re maggiore Allegro non tanto Adagio Scherzo (Furiant) – Presto Finale

Autori vari

Autori vari

GUIDA ALL’ASCOLTO di Paolo Castagnone «Nell’arte non è affatto vero che, come avviene in campo scientifico o nella vita quotidiana, ogni messaggio deve limitarsi a quanto è necessario» [Carlo Alessandro Landini] “Two More Steps Towards Uncertainty” è stato composto nel 2007 da Carlo Alessandro Landini e dedicato all’Orchestra dei Pomeriggi Musicali, quindi specificamente pensato per

Autori vari

Autori vari

Zoltán Kodály (Kecsemét, 16 dicembre 1882 – Budapest, 6 marzo 1967) Nyári Este (Notte d’estate) Andante assai Francis Poulenc (Parigi, 7 gennaio 1899 – ivi, 30 gennaio 1963) Aubade, “Concerto coréographique” per pianoforte e diciotto strumenti     Toccata Récitatif et Rondeau Presto Récitatif Andante Allegro feroce Conclusione Franz Joseph Haydn (Rohrau sul Leitha, 31 marzo

Autori vari

Autori vari

GUIDA ALL’ASCOLTO di Paolo Castagnone «La musica mi commuove quando i mezzi impiegati sono chiari e precisi » [G. Fauré] La Pavane op.50 fu composta nell’estate del 1887, precedendo di pochi mesi la nascita del suo più celebre lavoro di ampie dimensioni, il Requiem, del quale condivide significativamente l’asciutta compostezza. Il manoscritto autografo è dedicato