Direttore: Carlo Boccadoro

Direttore: Carlo Boccadoro

Spazio alla creatività contemporanea il 16 e il 19 febbraio nel concerto diretto da Carlo Boccadoro con una sua composizione commissionata per l’occasione Afternoon Variations e, insieme alla Sinfonia “Classica” di Prokof’ev e alla “Parigi” di Mozart, anche la prima italiana di Strong on Oaks, Strong on the Causes of Oaks di Michael Nyman. Programma

Direttore: Marco Angius, Pianoforte: Jae Hong Park


Direttore: Marco Angius, Pianoforte: Jae Hong Park


Il 23 e 25 febbraio torna Jae Hong Park, pianista che ha inaugurato con grande successo la 77a Stagione, sul podio Marco Angius e un programma che si apre con una nuova commissione a Sonia Bo nel segno del tema della stagione (Variazioni di luce) e poi il Concerto n. 3 di Beethoven e la

Direttore: Alessandro Cadario, Pianoforte: Viviana Lasaracina

Direttore: Alessandro Cadario, Pianoforte: Viviana Lasaracina

Un altro atteso ritorno è il 2 e il 4 marzo quello della giovanissima pianista Viviana Lasaracina con le Variazioni sinfoniche per pianoforte di César Frank e Alessandro Cadario sul podio che completa il programma con la Pavane di Fauré e la Sinfonia “Scozzese” di Mendelssohn. Programma Gabriel Fauré Pavane César Franck Variazioni sinfoniche per

Direttore: George Pehlivanian, Pianoforte: Antonio Alessandri

Direttore: George Pehlivanian, Pianoforte: Antonio Alessandri

Ancora pianoforte il 9 e l’11 marzo con due ritorni importanti, quello di George Pehlivanian e del pianista giovanissimo Alessandro Alessandri impegnato nel Concerto n. 1 di Mendelssohn incastonato fra la Sinfonia del Barbiere di Siviglia di rossini e la Serenata “Haffner” di Mozart. Programma Gioachino Rossini Il barbiere di Siviglia (Sinfonia) Felix Mendelssohn –

Direttore: James Feddeck

Direttore: James Feddeck

Una prima esecuzione anche nei concerti del 16 e del 18 marzo diretti da James Feddeck, quella commissionata a Filippo Del Corno e intitolata A coda di rondine, cui segue la Sinfonia “Pastorale” di Beethoven. Programma Filippo Del Corno A coda di rondine (prima esecuzione assoluta, nuova commissione dei Pomeriggi Musicali) Ludwig van Beethoven Sinfonia n.

Direttore e violino: Julian Rachlin

Direttore e violino: Julian Rachlin

È considerato uno dei grandi violinisti di oggi, Julian Rachlin, che è protagonista assoluto degli appuntamenti del 23 e 25 marzo con il celebre Concerto n. 2 di Mendelssohn e la Sinfonia n. 7 di Beethoven. Programma Felix Mendelssohn – Bartholdy Concerto per violino e orchestra n. 2 Ludwig van Beethoven Sinfonia n. 7

Direttore: Stefano Montanari, Clarinetto: Marco Giani

Direttore: Stefano Montanari, Clarinetto: Marco Giani

Secondo concerto per Stefano Montanari che torna il 30 marzo e l’1 aprile per un programma dedicato al classicismo di Rossini (Introduzione, tema e variazioni per clarinetto con solista il primo clarinetto dell’Orchestra Marco Giani) e alle Sinfonie n. 1 di Boccherini e Beethoven. Programma Gioachino Rossini Introduzione, tema e variazioni per clarinetto e orchestra

Direttore: James Feddeck, Pianoforte: Julian Trevelyan

Direttore: James Feddeck, Pianoforte: Julian Trevelyan

La 78a Stagione 2022/2023 inaugura il 13 e 15 ottobre con il direttore principale James Feddeck impegnato in un programma con le Variazioni su un tema di Paganini di Witold Lutosławski affidate al giovane pianista Julian Trevelyan, quindi Boléro di Maurice Ravel e Quadri di un’esposizione di Modest Musorgskij. Programma Witold Lutosławski Variazioni su un

Direttore: George Pehlivanian, Violino: Andrea Obiso

Direttore: George Pehlivanian, Violino: Andrea Obiso

Ancora un virtuoso dell’archetto, Andrea Obiso (giovanissimo primo violino dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia) impregnato il 13 e il 15 aprile nel Concerto di Sibelius e George Pehlivanian sul podio anche per la Sinfonia n. 5 di Beethoven. Programma Jan Sibelius Concerto per violino e orchestra Ludwig van Beethoven Sinfonia n. 5

Direttore: James Feddeck, Violoncello: Andrea Favalessa

Direttore: James Feddeck, Violoncello: Andrea Favalessa

La 78a Stagione di concerti prosegue dopo il debutto con un ulteriore sguardo alla tecnica delle variazioni il 20 e 22 ottobre sempre con Feddeck sul podio e il primo violoncello dell’Orchestra Andrea Favalessa impegnato nelle Variazioni su un tema rococò di Čajkovskij e poi le Sinfonie n3 e n. 5 di Schubert. Programma Franz